La foresta

parallax-banner-2

Le foreste di querce di sughero funzionano come veri e propri pozzi di carbonio.


O ltre la sua capacità a produrre ossigeno, che è una caratteristica comune a tutte le specie vegetali, la quercia di sughero possiede una struttura cellulare unica e molto particolare che la mette in grado di fissare il CO2, il principale responsabile del riscaldamento climatico.
La quercia di sughero è l’unica specie che può essere sottomessa ad un processo di scortecciamento ad intervalli regolari di nove anni, un processo necessario per lo sfruttamento della materia. Una quercia da sughero scorciata imprigionerà da 3 a 5 volte di carbonio in più rispetto ad una quercia rimasta intatta, perché il processo di crescita della corteccia fa aumentare molto la fotosintesi.
Perciò, ogni volta che un consumatore di vino sceglie una bottiglia chiusa con un tappo di sughero, contribuisce direttamente a preservare il nostro ambiente.

LA SCELTA DELLA MATERIA

E’ un ciclo naturale.

L estrazione del sughero è uno dei procedimenti che rispetta maggiormente l’ambiente:
Contrariamente a molti preconcetti, nessuno albero viene abbattuto per l’estrazione del sughero:

Lo sfruttamento dei querceti da sughero contribuisce:

  • ad alimentare “ il polmone del Mediterraneo”.
  • a preservare un ambiente naturale coltivato dall’Uomo che racchiude la maggiore biodiversità ed una riserva inestimabile di specie animali a rischio d’estinzione.
  • a lottare in modo efficace contro la desertificazione, l’impoverimento delle popolazioni locali e la perdita irrimediabile di un sapere ancestrale
 PRODURRE PULITO
P rodurre eco-logico e in modo pulito, vuol dire valorizzare tutti gli elementi della materia prima naturale e rinnovabile in alternativa alle energie fossili, esauribili.
Il Gruppo BOURRASSE ha impostato la sua politica energetica nell’ottica dello sviluppo sostenibile.. Il vapore viene utilizzato in tutte le fasi della fabbricazione. E’ prodotta da due generatori alimentati da polveri di sughero che non sono altro che gli scarti di fabbricazione dei tappi. 
  La biomassa sughero si sostituisce alle energie fossile gas e petrolio.

Tutte le acque effluenti generati dalla produzione: Acque di bollitura, Acque di lavaggio sono trattate in loco in una stazione dedicata, certificata dal Ministero dell’Ambiente portoghese e soggetta a regolari controlli. L’efficienza di questa stazione consente di riversare nella natura un’acqua pulita.